Menu

Giulietta&Romeo Halfmarathon con l'Italia protagonista

Il podio femminile italiano (foto: Organizzatori)
Il podio femminile italiano (foto: Organizzatori)

Vince Mimi Belete, all'esordio, in 1h09:15 ma le due azzurre finiscono seconda e terza rispettivamente in 1h12:37 e 1h12:48. Quarto Chevrier

12 Febbraio 2017

C’è tanto azzurro nella decima edizione della Gensan Giulietta&Romeo Half Marathon, corsa oggi domenica 12 febbraio a Verona. A vincere è l’atleta del Bahrein Mimi Belete: all’esordio sulla distanza, la due volte finalista mondiale in pista (1500 nel 2011 e 5000 nel 2015), si aggiudica i 21,097 chilometri in 1h09:15. Alle sue spalle c’è però una pattuglia di italiane, fra cui la migliore è la portacolori dell’Esercito e tricolore assoluta dei 10 km Fatna Maraoui, seconda in 1h12:37 dopo aver corso in 2h30:52 alla maratona di Firenze a fine novembre.

Maraoui oggi ha la meglio sulla campionessa italiana in carica della distanza, la pugliese Rosalba Console (terza in 1h12:48), e seguono un po’ distaccate Giovanna Epis (Carabinieri, 1h15:11) e Teresa Montrone (Alteratletica Locorotondo) che in 1h15:34 lima il personal best di tre secondi.

Il podio maschile italiano

La manifestazione, insignita del marchio “Gold” nella nuova classificazione delle corse su strada, al maschile incorona Edwin Koech, già primo alla maratona scaligera, in 1h00:24. Koech riesce a battere nettamente il favorito della vigilia, l’altro keniano e vincitore dell’ultima edizione Bernard Bett (1h03:08) e Robert Ndiwa (1h03:15). Lo specialista della corsa in montagna Xavier Chevrier (Atl. Valli Bergamasche Leffe), già azzurro nella distanza agli Europei, finisce quarto in 1h04:52 davanti a Yassine El Fathaoui (Atl. Casone Noceto, 1h05:07) e al 21enne Alessandro Giacobazzi (La Fratellanza) che nell’evento organizzato dal Gaac 2007 Veronamarathon abbassa il PB di 15 secondi.

Qui tutti i RISULTATI.

(da: fidal.it, a.c.s.)

Accedi

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?