Menu

Golden Gala: anche i Master in pista

Golden Gala (foto: Colombo/fidal)
Golden Gala (foto: Colombo/fidal)

Giovedì 31 maggio, allo Stadio Olimpico di Roma, in programma sei gare dedicate agli atleti “over 35”

30 maggio 2018

Nel pomeriggio di giovedì 31 maggio, allo Stadio Olimpico di Roma, torneranno le gare dedicate agli atleti master in occasione del Golden Gala Pietro Mennea. Un preludio al meeting internazionale, per il quinto anno consecutivo, e anche un’occasione per partecipare in una cornice unica, sulla pista che poco più tardi accoglierà le stelle dell’atletica mondiale. Complessivamente in questa edizione si svolgeranno 6 gare “over 35” a invito, tenendo conto soprattutto dei risultati ottenuti nella rassegna tricolore indoor che è servita come prova di selezione a livello individuale.

L’apertura sarà tutta per le staffette 4x100 metri, con tanti dei migliori club classificati nella finale nazionale per club della scorsa stagione: donne alle ore 17.40 e uomini alle 17.50. Presenti in entrambi i settori Athlon Bastia, Romatletica Footworks, Liberatletica Roma e Atl. Ambrosiana, poi gli uomini di La Fratellanza 1874 Modena, Atl. Vicentina, Olimpia Amatori Rimini, Road Runners Club Milano e Toscana Atl. Futura, insieme alle donne di Atl. Insieme Verona, Atletica dei Gelsi, Atl. Varazze, Cba Cinisello Balsamo e Giovanni Scavo 2000. E poi quattro gare individuali, che vedranno alla partenza alcuni tra i protagonisti del movimento nazionale.

Per il mezzofondo si correranno i 1500 metri: alle ore 18.00 le donne con Simona Prunea, che ha vinto tre ori W45 ai Mondiali indoor nella scorsa stagione, e la pluricampionessa iridata Paola Tiselli, ma anche Cristina Gallì, bronzo W50 quest’anno agli Europei in sala, ed Elena Fustella, più volte sul podio a livello continentale. Gli uomini saranno impegnati alle 18.10 sui 1500 metri con i neoprimatisti italiani degli 800 al coperto Giuseppe Ugolini (SM55) e Alfredo Bonetti (SM60).

Infine le spettacolari sfide dello sprint, con i 100 metri femminili (ore 18.20) che annunciano Miriam Di Iorio e Marta Roccamo, argento europeo indoor della staffetta 4x200 W50, oltre a Cristina Sanulli, bronzo continentale dei 200 W45 al coperto, e Marinella Signori, che di recente ha migliorato in due occasioni il limite italiano SF55 con 13.62 e 13.57. Gran finale con i 100 maschili (ore 18.30) in cui è iscritto Mario Longo, azzurro della velocità (bronzo nella 4x100 agli Europei di Spalato nel 1990) che quest’anno a Madrid ha confermato il titolo europeo indoor dei 60 M50. Pronti a sfrecciare sul rettilineo dell’Olimpico fra gli altri Alfonso De Feo, due ori M50 (200 e 4x200) nella capitale spagnola, l’ex campione italiano di rugby Giulio Morelli, salito sul trono europeo in sala dei 60 M55, e Massimiliano Poeta, bronzo continentale M45 sui 400 metri.

TV - Diretta sulle reti RAI per il Golden Gala. La prima parte sarà dalle ore 20.00 alle 20.25 su RaiSport, per proseguire dalle ore 21.05 e fino alle 22.30 su Rai 2. La trasmissione sarà disponibile gratuitamente su tutte le piattaforme: terrestre, via satellite e in diretta streaming sul web, all’indirizzo www.raiplay.it.

Qui la Guida gara per gara.

Accedi

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?