Menu

I risultati delle gare più importanti del weekend di corsa

I risultati delle gare più importanti del weekend di corsa

Tutti i vincitori e le classifiche delle manifestazioni di domenica 22 ottobre inserite nel calendario nazionale

24 ottobre 2017

Oltre alla Regina della settimana (la Venicemarathon) di cui abbiamo abbondantemente parlato in questi giorni, da Nord a Sud dello stivale è stata ancora una bella domenica di corsa. Di seguito come è andata nelle varie manifestazioni del Calendario Nazionale

Podio maschile internazionale per la nona edizione della Lucca Marathon, con il successo del ruandese Jean Baptiste Simukeka (Vini Fantini) in 2h17:48 seguito dal connazionale e compagno di club Frederick Habakurama (2h22:57) e dal francese Fabien Tetelin (2h38:02). Al femminile, nella spettacolare cornice delle Mura, si impone Denise Cavallini (Gs Lammari) con 2h57:22, sul podio insieme a Claudia Marietta (Gs Lammari, 3h01:17) e Concetta Santini (Officina Podistica Lucca, 3h05:16). Sulla distanza intermedia della 30km festeggiano la vittoria Alessandro Brancato (Gp Parco Alpi Apuane, 1h42:19) e Anna Spagnoli (Edera Atl. Forlì, 1h58:06). Complessivamente hanno preso il via circa 2000 persone, considerando anche le prove non competitive. [RISULTATI/Results]

IN SARDEGNA - Nella decima Mezza Maratona della Ceramica Città di Assemini (Cagliari), gara femminile a Claudia Pinna (Laguna Running) in 1h18:32 davanti a Manuela Manca (Cagliari Atl. Leggera, 1h19:53) e Stefania Carola (Cagliari Marathon Club, 1h31:29). Tra gli uomini a tagliare il traguardo per primo è stato Giuseppe Mura (Esperia, 1h07:15) su Oualid Abdelkader (1h08:40) e Paolo Cannas (1h15:24), entrambi del Cagliari Marathon Club. [RISULTATI/Results]

SALERNO - La 23esima Strasalerno Half Marathon si è snodata su un circuito interno alla città di Salerno che ha costeggiato il lungomare per circa 10 km da ripetere due volte. Nella prova maschile Pasquale Rutigliano (Olimpiaeur Camp) ha conquistato il successo in 1h09:15 per avere la meglio su Antonello Landi (Atl. Potenza Picena, 1h10:39) e Antonello Barretta (Atl. Vis Nova, 1h14:28), mentre al femminile Paola Di Tillo (Gs Virtus) con 1h09:05 ha preceduto Mariacarmela Landriscina (Barletta Sportiva, 1h29:45) e Francesca Paone (Fiamma Atl. Catanzaro, 1h32:18). [RISULTATI/Results]

ROTARY MARATHON - Ad Abbiategrasso (Milano), nella seconda edizione della Rotary Marathon dei Navigli, vittoria per Fabio De Angeli (Daini Carate Brianza, 2h34:06) e Rita Secchi (Top Training Club, 3h15:26). La Mezza del Cuore vede invece l’affermazione di Giovanni Grano (Nuova Atl. Isernia, 1h09:41) e Karin Angotti (Gp Garlaschese, 1h24:48). [RISULTATI/Results]

LAGO DI VICO - Decima edizione per la Mezza Maratona del Lago di Vico, segnata alla vigilia dalla tragica scomparsa del giudice di gara Gianni Orsini. A Ronciglione (Viterbo) si aggiudica la vittoria Luca Parisi (Romatletica Footworks Salaria Village, 1h09:41), davanti a Jacopo Boscarini (Atl. Grosseto Banca Tema, 1h09:55) e Gabriele Colantonio (La Fratellanza 1874 Modena, 1h14:09), tra le donne Silvia Nasso (Tirreno Atl. Civitavecchia, 1h29:47) si lascia alle spalle Francesca Smiroldo (Circolo Canottieri Aniene, 1h33:47) e Angela Mazzoli (1h34:00). [RISULTATI/Results]

IN PUGLIA - Una bella mattinata di sole domenica 22 ottobre, a Monteroni di Lecce, per la quarta edizione della Mezza Maratona Valle della Cupa. Ad imporsi è stato Luca Quarta (Action Running Monteroni) in 1h13:32 davanti ad Antonio Redi (Dynamyk Fitness, 1h14:06) e Crystian Bergamo (La Mandra Calimera, 1h15:34). Tra le donne affermazione di Francesca Labianca (Alteratletica Locorotondo, 1h26:42) nei confronti di Emanuela Gemma (Tre Casali San Cesario, 1h29:37) e Luana Boellis (La Mandra Calimera, 1h31:54). [RISULTATI/Results]

AOSTA - Doppietta anche quest’anno per l’Atletica Sandro Calvesi al Trofeo 7 Torri di Aosta. Nella gara maschile, seconda vittoria consecutiva di Lorenzo Brunier e Henri Aymonod a cui si è aggiunto Samson Mungai Kagia nella staffetta 3x4 km in 35:06. Rimonta al femminile per la squadra vincitrice che risale dalla terza posizione con Charlotte Bonin per un tempo finale di 42:58 insieme a Roberta Cuneaz e Irene Glarey.

(da comunicati stampa Organizzatori)

Accedi

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?