Menu

Le gare più importanti di domenica 15 aprile

Le gare più importanti di domenica 15 aprile

Tante gare su strada domenica 15 aprile in ogni angolo della penisola, dalla Tutta Dritta di Torino alla Lago Maggiore Half Marathon, mentre a Roma compie 20 anni l’Appia Run

13 aprile 2018

Sarà un altro fine settimana ricco di appuntamenti sulle strade italiane, quello di domenica 15 aprile, nel giorno di Vivicittà e dei Campionati Italiani Assoluti e Master della 100 chilometri a Seregno. Attesa a Torino per la 16ª Tutta Dritta: la 10 km da Piazza San Carlo, nel cuore della città, alla Palazzina di Caccia di Stupinigi. Partenza alle ore 10.00 con diversi azzurri annunciati al via. Tra le donne Giovanna Epis (Carabinieri) che arriverà nel capoluogo piemontese dopo il personale in maratona (2h29:41 a Siviglia il 25 febbraio) e sulla mezza distanza (1h12:17 ai Mondiali di Valencia), poi Margherita Magnani (Fiamme Gialle), azzurra dei 1500 metri nei massimi eventi internazionali, e la pediatra valdostana Catherine Bertone (Atl. Sandro Calvesi), primatista mondiale W45 di maratona (2h28:34 nella passata stagione a Berlino), insieme alla torinese Sara Brogiato (Aeronautica), tricolore assoluta della mezza maratona e a sua volta reduce dalla rassegna iridata di Valencia con il personal best di 1h13:53, ma anche la siepista Valeria Roffino (Fiamme Azzurre), migliore azzurra agli ultimi Europei di cross e campionessa italiana dei 5000 metri, e la ventenne Nicole Reina (Cus Pro Patria Milano). In gara la keniana Pauline Naragoi Esikon, vincitrice della scorsa edizione che si presenta con l’obiettivo di migliorare il 32:17 del 2017.

Anche nella prova maschile ci sarà il leader di un anno fa: il marocchino Youssef Sbaai (28:50), portacolori del Team Marathon che organizza la manifestazione. Proverà a sfidarlo l’azzurro Eyob Faniel, 25enne vicentino del Venicemarathon Club che ha ritoccato tre volte in poco più di un mese il record personale sulla mezza maratona fino al crono di 1h02:27, realizzato sabato scorso a Praga. Ai nastri di partenza quindi Said El Otmani (Esercito), secondo nel 2017, e il campione mondiale di corsa montagna lunghe distanze Francesco Puppi (Atl. Valle Brembana) con i compagni di club Nadir Cavagna e Alex Baldaccini, ma anche Ruggero Pertile (Assindustria Sport Padova), ora allenatore di Faniel e ambassador della Maratona di Torino, che sulla 42,195 km del capoluogo piemontese ha vinto nel 2010 in 2h10:58. Il percorso della gara è un lungo rettilineo fino a Stupinigi, nel comune di Nichelino. Un’unica strada che non presenta neanche una curva, ma ricca di storia: è stata disegnata tre secoli fa, nel 1729, dall’architetto Filippo Juvarra, che si era immaginato di poter costruire una reggia in mezzo alla campagna, all’estremo opposto di Palazzo Reale. Un euro di ogni iscrizione alla Tutta Dritta verrà devoluto alla Fondazione Umberto Veronesi a favore del suo progetto Gold for Kids.

LAGO MAGGIORE - Nuova data di primavera per l’11ª Nexia Audirevi Lago Maggiore Half Marathon, dopo il rinvio causato dalle elezioni del 4 marzo. Potranno quindi godere di un clima migliore i podisti, con più di 1500 iscritti suddivisi sulle due distanze nell’evento organizzato da Sport Pro-Motion. Domenica 15 aprile alle 11.00 è prevista la partenza della mezza maratona da Verbania Pallanza, zona Sport Expo, mentre la 10 km scatterà alle 11.45 da Verbania Fondotoce (loc. Piano Grande) passando per Feriolo, Baveno e arrivo a Stresa come per la 21,097 km. Favorito per il successo sembra essere il keniano Joel Maina Mwangi (Dinamo Sport) che ha un primato personale di 1h01:16, è il recente vincitore della Maratonina di Pistoia e ha fatto segnare un più che valido 1h01:33 alla Stramilano del 25 marzo. Poi il ruandese Félicien Muhitira (Italia Marathon Club), che vanta come miglior prestazione 1h01:56, e l’ugandese Felix Chemonges, 1h02:10 ai Mondiali di Valencia, oltre a tre debuttanti keniani: Mangata Kimai Ndiwa, bronzo nei 5000 ai campionati africani, Daniel Kipchumba e Josphat Kiptoo Boit, mentre i colori italiani saranno difesi dal 23enne Omar Guerniche (Atl. Buja, PB 1h05:29). Tra le donne la keniana Leonidah Jemwetich Mosop ha un personal best di 1h10:11 e a fine marzo ha corso in 1h10:42 nella mezza spagnola Azkoitia-Azpeitia. Se la vedrà con l’esordiente connazionale Daisy Cherotich (33:07 sui 10 km) e con la svedese Charlotta Fougberg, vicecampionessa europea dei 3000 siepi nel 2014.

APPIA RUN - Un grande traguardo per la Citroën Roma Appia Run che compie 20 anni. Si corre domenica 15 aprile, con partenza alle ore 9.00, nella ventesima edizione della storica manifestazione podistica organizzata dall’Acsi Nazionale in collaborazione con Acsi Italia Atletica e Acsi Campidoglio Palatino. L’unica gara al mondo che si disputa su ben 5 pavimentazioni diverse: asfalto, sampietrino, basolato lavico, sterrato e per finire la pista dello stadio Nando Martellini di Roma, alle Terme di Caracalla. Una gara che si correrà sulle strade che Abebe Bikila percorse a piedi nudi vincendo la maratona olimpica del 1960. Due le distanze previste, di 13 km e 4 km. Tutti gli iscritti contribuiranno alla raccolta fondi a favore della Fondazione Telethon. Corsa e solidarietà anche con il VIS (Volontariato Internazionale per lo Sviluppo), grazie al progetto “Un pozzo per Andrea” di cui è testimonial Giorgio Calcaterra. L’ultramaratoneta sarà impegnato nella raccolta fondi correndo sull’Appia Antica insieme alle migliaia di partecipanti di questa XX edizione. Sabato 14 aprile, alle ore 10.00, aprirà il Villaggio ricavato all’interno dello stadio Nando Martellini, dove sarà possibile far partecipare i più piccoli al “Fulmine dell’Appia”, una prova sulle distanze dai 30 agli 80 metri aperte a tutti i ragazzi fino ai 16 anni.

MEZZA DI GENOVA - Edizione numero 14 per la Mezza Maratona Internazionale di Genova, organizzata dalla Podistica Peralto. Si parte dal Porto Antico di Genova (ore 9.30) e il percorso si snoda nel centro storico per arrivare in piazza De Ferrari, il centro della città moderna, con il Palazzo Ducale e il Teatro Carlo Felice, e scendere lungo l’ottocentesca via XX Settembre verso il mare. Raggiunta la litoranea si va verso levante sino al borgo marinaro di Boccadasse per poi rientrare verso la città, superando la fiera di Genova e imboccando la sopraelevata, che per un giorno sarà riservata solo ai podisti. Quindi si raggiunge Sampierdarena, per tornare al Porto Antico dove è previsto l’arrivo. Main sponsor dell’evento, per il quinto anno consecutivo, è Costa Crociere. In programma anche la Corri Genova Ventura di 13 km e la Family Latte Oro & Dog Run Genova Vet di 3,5 chilometri. Quest’anno accompagneranno la Mezza di Genova le onlus Il Porto dei Piccoli, Lilt sezione di Genova, Rare partners a cui si aggiunge la new entry Trillargento.

TRIESTE - La Corri Trieste scatterà domenica 15 aprile alle 9.30 dalla Scala Reale, davanti a piazza Unità d’Italia. Nella sedicesima edizione dell’evento, dopo aver percorso Riva Tre Novembre, piazza Duca degli Abruzzi, l’adiacente bretella e giunti in largo Santos, i partecipanti entreranno in Porto Vecchio passando nell’area antistante il Magazzino 26 fino all’uscita di viale Miramare, dove sarà posizionato il giro di boa, quindi inversione di marcia e ritorno al punto d’inizio. Il circuito di 5 chilometri sarà ripetuto due volte per un totale di 10 chilometri, nella manifestazione allestita dalla Promorun. Annunciato in gara Yassine Rachik (Atl. Casone Noceto), campione italiano assoluto in carica proprio sui 10 km e anche della mezza maratona. La manifestazione si arricchisce quest’anno della Telethon Run Family.

ROVIGO - Domenica 15 aprile si correrà la quarta edizione della Rovigo Half Marathon - Trofeo Rovigobanca, gara sulla classica distanza dei 21,097 chilometri. Partenza alle 9.30 da Corso del Popolo, arrivo in Piazza Vittorio Emanuele III. Di contorno, corse aperte a tutti sulle distanze di 5 e 10 chilometri. I tracciati si sviluppano per le vie del centro storico di Rovigo, toccando i principali monumenti: le 2 torri, simbolo della città, il Tempio della Beata Vergine del Soccorso, detta la Rotonda per la sua particolare pianta ottagonale, il Duomo, le varie Porte, reminiscenza della Rovigo medievale, e le vie più caratteristiche della città. La 21 chilometri si estende inoltre fino alla prima periferia, attraverso aree verdi e piste ciclabili che rendono il percorso piacevole per i runners. Annunciati al via i keniani Joash Kipruto Koech (Atl. Potenza Picena) e Julius Kipngetich Rono (Atl. Recanati).

SALUZZO - Quinta edizione della Mezza Maratona del Marchesato, domenica 15 aprile a Saluzzo (Cuneo). Al via l’atleta di casa Lorenza Beccaria (Atl. Saluzzo), che in carriera ha vestito la maglia azzurra nella corsa in montagna. Partenza in Corso Italia e gli atleti si dirigeranno prima verso Manta, poi Verzuolo e infine Lagnasco, con un percorso suggestivo tra i frutteti in fiore, per raggiungere nuovamente Saluzzo e tagliare il traguardo in piazza Cavour, pochi metri dopo via Silvio Pellico. Oltre alla gara sui 21,097 chilometri, in programma la eVISO go per le famiglie e la Mini Mezza Eplì dei bambini, prevista sabato pomeriggio.

STRADELLA - Torna la Rotary Club Oltrepò Half Marathon - Trofeo Gianfranco Boveri. Nella terza edizione della gara di 21,097 chilometri a Stradella (Pavia), organizzata dall’Atletica Iriense Voghera, il via sarà dato alle ore 9.30 di domenica 15 aprile. Attesa la presenza di un enfant du pays, Tommaso Vaccina (Cambiaso Risso Running Team Genova), campione mondiale di corsa in montagna lunghe distanze nel 2015 e vincitore della prima edizione, che svolgerà un test sui 10 chilometri. Il percorso offre tratti in collina, che si raggiungono con brevi salite, e scorci panoramici sull’Oltrepò Pavese, con gli alberi in fiore. Un primo giro di 5 chilometri (da percorrere due volte per la Stracittadina competitiva di 10 chilometri), seguito da un tratto di 11, che poi si riprende al 16° km fino ai 21.097 metri della mezza maratona.

TRAIL IN PUGLIA - Tutto pronto ad Andria per la terza edizione dell’Ecotrail Castel del Monte che si corre domenica 15 aprile nello scenario del Parco dell’Alta Murgia. Partenza alle ore 9.30 ai piedi del maniero per una gara che si snoderà lungo il bosco di Finizio, l’acquedotto, fino all’Altro Villaggio. Per chi ama passeggiare e ammirare le meraviglie della natura, potrà farlo su un percorso di 8 km con la visuale di Castel del Monte. La manifestazione è organizzata dall’Associazione Maratoneti Andriesi, in collaborazione con il Parco Nazionale Alta Murgia. Parte del ricavato sarà devoluto all’associazione Giorgia Lomuscio Tutto per Amore.

(da comunicati stampa Organizzatori)

Accedi

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?