Menu

Nella steppa friulana del Magraid vince Giorgio Calcaterra all'esordio

Giorgio Calcaterra (foto: Organizzatori)
Giorgio Calcaterra (foto: Organizzatori)

L'ultramaratoneta romano vince l'iconica 100 km dei Magredi friulani. Tra le donne vince Lorena Piastra

19 giugno 2017

Cala il sipario sulla decima edizione di Magraid, la corsa a tappe nella steppa dei Magredi friulani organizzata dall'Asd Triathlon Team Pezzutti di Pordenone. L’ambiente naturale che fa da cornice all'evento è un sito d’interesse comunitario (Sic) e in parte una zona di protezione speciale (Zps), un ecosistema unico in Italia e in Europa.

Al campo base a Parareit di Cordenons in questo caldo weekend si sono riuniti oltre 150 runner da tutta Italia e giornalisti di testate del settore provenienti da ogni angolo d'Europa, grazie alla collaborazione con PromoturismoFvg e con il magazine mensile media partner dell'evento ‘Soul Running’.

Ieri si è disputata l'ultima tappa da 25 chilometri dell'ultramaratona 100 chilometri, denominata Risorgive: al primo posto si è classificato Gabriele Orlando, friulano di San Daniele, tesserato con l'Atletica Buja, con il tempo di 1h50'53'', precedendo di 9 minuti il grande runner romano Giorgio Calcaterra (1h59'7") e Claudio Cettolo della Us Quercia Trentingrana (1h59'58'').

foto: Organizzatori

Confermati insomma i valori emersi nelle due precedenti tappe, infatti, ad aggiudicarsi la decima edizione dell'ultramaratona è stato Calcaterra, alla sua prima esperienza a Magraid. Tempo totale per lui di 7h49'24''. Una vittoria mai in discussione fin dal primo giorno. Orlando si è aggiudicato il secondo posto nella generale (8h9'40''), dimostrandosi un osso duro anche per la leggenda dell'ultrarunning mondiale Calcaterra. Terzo gradino del podio di Magraid 2017 per il campione in carica Ivan Zufferli (8h56'53''), che ha fatto di tutto per esserci nonostante un recente infortunio e ha dimostrato ancora una volta la sua tenacia.

Per quanto riguarda le donne, la vittoria della terza tappa è andata alla runner/blogger del Team Icarus-Sky Sport Carlotta Montanera (tesserata con il Cus Torino), che anche nelle due frazioni precedenti era sempre stata tra le prime tre. Il tempo finale per lei è stato di 2h29'44''. Dietro di lei si sono classificate la favorita Lorena Piastra e Silvia Del Bianco, entrambe provenienti da Perugia. In base alla somma dei tempi delle tre tappe è stata la campionessa in carica Piastra ad aggiudicarsi il primo posto assoluto femminile con il tempo complessivo di 10h47'', firmando una storica doppietta. Seconda piazza per Montanera in 10h37'7'', alla sua prima esperienza a Magraid. In terza posizione si è piazzata Del Bianco (10h38'46'').

Lorena Piastra (foto: Organizzatori)

In mattinata si è svolta anche la Military Race non competitiva su percorso da 10 chilometri Marauder, introdotta quest'anno nel programma dell'evento. Lungo un tracciato disseminato di ostacoli e prove da superare si sono dati battaglia uomini e donne senza paura. La vittoria finale è andata a Dario Nadal del TriTeam Pezzutti (1h2'27'') e a Marta Elena Luminita (1h22'43'').

Qui tutti i RISULTATI

Accedi

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?