Menu

Stramilano: 7000 runners al via | Favoriti, italiani, TV

Stramilano
Stramilano

Migliaia in gara sulle strade del capoluogo lombardo, domenica 25 marzo, nella tradizionale mezza maratona

24 marzo 2018

Torna la Stramilano Half Marathon, con migliaia di runners pronti a correre sulle strade del capoluogo lombardo. L’edizione numero 43 della gara sui 21,097 chilometri, domenica 25 marzo a Milano, annuncia 7000 partecipanti e scatterà alle ore 10.30 da piazza Castello che quest’anno per la prima volta sarà anche la sede dell’arrivo, dopo aver percorso i viali della circonvallazione. A dominare la scena è attesa come da tradizione l’Africa. Con il pettorale F1 scatterà la campionessa del mondo di corsa in montagna a Premana 2017, la keniana Lucy Wambui Murigi. Tra le avversarie con cui si dovrà confrontare ci sono Wude Ayalew, etiope di bronzo sui 10.000 metri ai Mondiali di Berlino 2009 e sorella maggiore della siepista Hiwot, ma anche la terza classificata della scorsa edizione Pauline Naragoi Esikon (Kenya), la vicecampionessa mondiale 2009 di mezza maratona Philes Ongori (Kenya) e Sutume Asefa Kebede, etiope tra le favorite alla luce di un PB da 1h08:40 ottenuto nel 2017.

In campo maschile i primi tre pettorali sono assegnati ad altrettanti keniani: Simon Kiruthi Muthoni (atleta degli altipiani forte anche nella corsa in montagna con un personale di 1h03:01), Paul Kariuki Mwangi (secondo alla Stramilano 2016 con un PB di 1h01:25) e Simon Cheprot (il detentore del miglior tempo tra i partenti con il 59:20 realizzato alla RomaOstia nel 2013). Contro il Kenya ci sarà comunque l’Etiopia, rappresentata da Tesfaye Lencho Anbesa (PB 1h01:09), il Ruanda con Felicien Muhitira (1h01:56) e l’Eritrea con il fondista classe 1997 Mogos Shumay (anch’egli accreditato con 1h01:09). Anche quest’anno l’obiettivo è di battere il record della manifestazione, 59:12 fatto segnare nel 2016 dal keniano James Wangari.

In chiave azzurra annunciato al maschile l’ex tricolore assoluto di maratona Giovanni Gualdi (Corrintime), Paolo Zanatta (Atl. Casone Noceto) e altri due campioni del mondo della montagna: Alice Gaggi (La Recastello Radici Group), oro nelle distanze classiche nel 2013, e Francesco Puppi (Atl. Valle Brembana), iridato in carica nelle lunghe distanze. A completare il cast femminile anche la vicecampionessa italiana assoluta in carica di mezza maratona, l’emergente Teresa Montrone (Alteratletica Locorotondo), le gemelle Barbara e Francesca Vassallo (Polisportiva Atl. Bagheria) e altre due specialiste della corsa in montagna come Gloria Giudici e Barbara Bani, entrambe portacolori Freezone, ma alla 21,097 km meneghina è iscritta pure la siepista Giulia Martinelli (Carabinieri).

I primi a partire alle ore 9.00 da piazza Duomo saranno i partecipanti della 47ª Stramilano, la corsa non competitiva dove sono attesi circa 50.000 corridori di ogni età e livello che percorreranno 10 km attraversando il cuore della città fino all’Arena Civica “Gianni Brera”. Alle 10.00, sempre da piazza Duomo, prenderà il via la Stramilanina, in cui i protagonisti saranno i più piccoli. I mini atleti e i loro accompagnatori attraverseranno il centro storico di Milano per 5 chilometri.

TV - Domenica 25 marzo sintesi su RaiSport dalle ore 17.00 alle 17.50.

(da: fidal Lombardia, Cesare Rizzi)

Accedi

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?