Menu

Tra poco la Corrida di San Geminiano. In 5.000 al via

Anna Incerti e Rosaria Console
Anna Incerti e Rosaria Console

In gara alla classica modenese anche le azzurre Anna Incerti e Rosaria Console

31 gennaio 2018

Mercoledì 31 gennaio torna a Modena il tradizionale appuntamento con la Corrida di San Geminiano. In chiave azzurra è annunciata la presenza di due big della maratona come Anna Incerti (Fiamme Azzurre) e Rosaria Console (Fiamme Gialle), impegnate in un test in vista dei prossimi impegni della stagione agonistica.

Al maschile, i favori del pronostico vanno, invece, all'etiope Haile Bekele, vincitore del cross internazionale di Villa Lagarina e pronto ad espugnare anche le strade della città emiliana. Al via anche Samson Kagai, keniano che in carriera ha corso 2h10 in maratona assieme al ruandese Primien Manirafasha, undicesimo a fine anno alla BOclassic di Bolzano ed il keniano Gideon Kiplagat Kurgat.

In chiave italiana, Alessandro Giacobazzi e Simone Colombini, i due portacolori del club dei padroni di casa de La Fratellanza 1874, dopo le esperienze internazionali vissute nel 2017 andranno a caccia di un posto tra i protagonisti, così come ci proverà Davide Uccellari, il modenese del triathlon.

Tra le donne invece vedremo la keniana Ivyne Lagat, vincitrice della prova assoluta della Festa del cross 2017, e la ruandese Clementine Mukandanga. Si rivede in azione anche la siepista azzurra Francesca Bertoni tornare a correre dopo lo stop forzato dopo i mondiali di Londra 2017 per un problema al tendine. Per lei solo un allenamento quello della Corrida, visto che la condizione è al 60%, però la pavullese ci teneva troppo ad essere al via della Corrida.

Mentre i competitivi hanno superato quota 700 iscritti (un record per una edizione feriale), sale la febbre della non competitiva con attesi al via oltre 4.000 runners che porteranno a superare quota 5.000 partecipanti. Tra questi spunteranno le maglie azzurre dei Run With Us, il progetto della Fratellanza di avvicinamento alla Corrida attraverso gli allenamenti al campo di atletica, e soprattutto quelle giallo-fluorescenti della “CorRIDIamo”, iniziativa che porterà tante famiglie e tanti ragazzi speciali essere al centro di una iniziativa volta a promuovere un pomeriggio di condivisione e di sport lungo i 3 km della Minicorrida.

(da comunicato a cura degli Organizzatori)

Accedi

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?