Menu

Valeria rincorre le gazzelle africane: “Alla Cinque Mulini gioco in casa”

Valeria Roffino e Michele Fontana
Valeria Roffino e Michele Fontana

Le dichiarazioni dell'azzurra a poche ore dalla classica di San Vittore Olona

10 febbraio 2018

La Cinque Mulini, classicissimo cross di San Vittore Olona (Milano) la cui edizione numero 86 è in programma domenica, suscita dolci ricordi in Valeria Roffino. "Gioco quasi in casa – dice la biellese a La Stampa - la sento in modo particolare: partecipo fin da junior. E’ una prova molto suggestiva, con i passaggi tra i mulini e tanta gente assiepata lungo il percorso. Tre anni fa il tracciato era molto pesante, ma io mi ero adattata al meglio. Correre in quelle condizioni mi piace e mi stimola".

Reduce dal ritiro di Tirrenia ha poi detto: "Ho fatto tanti chilometri, caricando molto. Sono un po’ stanca e da qui a domenica cercherò di recuperare un po’ di energie". In gara si troverà di fronte una pattuglia molto agguerrita, a cominciare dalla campionessa uscente l’etiope Beyenu Degefa (classe ’99), a segno dodici mesi fa con il tempo di 18’23’’ (Roffino fu quinta, alle spalle di Elena Romagnolo, in 19’13’’). Attese al via anche le connazionali Letesenbet Gidey e Hawi Feysa, oltre alle keniane Norah Tanui e Daisy Jepkemei; mentre il Vecchio Continente risponderà soprattutto con Gemma Steel.

L'articolo completo su La Stampa-Biella

Accedi

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?